Cerca

23 Novembre 2017

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | Scrivici | Newsletter | Facebook | Twitter | desktop

12/09/2017 VIETNAM

Da Lat, al via il secondo anno accademico dell’Istituto cattolico

Riaperto nel 2016, l’Icv raccoglie l’eredità degli istituti confiscati dalle autorità nel 1975. Allora esistevano due università cattoliche in Vietnam: Da Lat e Saigon. Diciotto studenti hanno portato a termine i corsi del primo anno. Iscritti al prossimo altri 53, tra cui 15 religiose e 9 laici. La prospettiva di avere studenti giapponesi, cambogiani e laotiani.

Ho Chi Minh City (AsiaNews) – Passato un anno dalla sua apertura, il prossimo 14 settembre riprenderanno le attività dell'Istituto cattolico del Vietnam (Icv) di Da Lat, capoluogo della provincia di Lam Dong (regione di Tay Nguyen). Tracciando un bilancio del primo anno, p. Vincent Nguyên Cao Dung, segretario generale dell’Istituto, dichiara ad Eglises d’Asie: “Siamo veramente grati a Dio per tutte le benedizioni che ha concesso all'Icv durante l'anno accademico 2016-2017. In generale siamo soddisfatti del primo anno,  in quanto abbiamo raggiunto quasi tutti i nostri obiettivi”.

Il 6 agosto 2015, le autorità vietnamite hanno concesso alla Chiesa cattolica l'autorizzazione ad aprire un istituto universitario nazionale. Tuttavia, mons. Joseph Nguyên Chi Linh, arcivescovo di Huê e presidente della Conferenza episcopale, aveva affermato che prima del 1975 esistevano due università cattoliche in Vietnam, a Da Lat e a Saigon. Il vescovo aveva sottolineato che l'Icv non era una novità, ma un “restauro” di ciò che era stato confiscato dalle autorità civili del tempo.

Un anno dopo il rilascio dei permessi, L’Icv ha proposto un corso annuale di preparazione per una laurea canonica (equivalente ad un master), al termine del quale gli studenti avrebbero potuto specializzarsi in uno dei rami della teologia (dogmatico o biblico). Dei 37 candidati che hanno partecipato agli esami di ammissione nel luglio 2016, 19 si sono iscritti all’Icv e 18 hanno terminato l'anno.

Nel settembre del 2016, il rettore dell'Istituto, mons. Joseph Dinh Duc Dao, aveva espresso la volontà di estendere il programma accademico ad altre discipline, affinché l'Icv “si sviluppasse gradualmente e soddisfacesse le esigenze non solo della Chiesa in Vietnam ma anche delle Chiese nella regione”. In quell'occasione, egli aveva affermato che l'arcivescovo di Nagasaki (Giappone) e il presidente della Conferenza episcopale di Laos-Cambogia avrebbero inviato alcuni studenti a formarsi in Vietnam.

Nel prossimo anno accademico, il desiderio di mons. Joseph Dinh Duc Dao sarà in parte adempiuto. Oltre ai 18 studenti del corso di laurea canonica, 42 nuovi studenti seguiranno gli studi di baccalaureato canonico e altri 11 dei corsi preparatori per una licenza canonica. Fra essi vi sono anche 15 religiose e 9 laici. Il 7 e 8 giugno scorsi, agli esami di ammissione hanno partecipato 80 studenti.






Vedi anche

16/01/2010 VIETNAM
Ho Chi Minh City: studenti cattolici fuori sede festeggiano il Tet lontano dalla famiglia
Il 14 febbraio cade il capodanno vietnamita, che segna l’inizio dell’anno della Tigre. I giovani risparmiano i soldi del viaggio, per pagare le tasse del prossimo semestre. La lontananza dalla famiglia diventa occasione per condividere la fede e le attività delle parrocchie dell’arcidiocesi.

27/07/2009 VIETNAM
Mezzo milione di cattolici vietnamiti sfilano per le strade contro le violenze della polizia
Cortei pacifici nelle province di Nghe An, Ha Tinh e Quang Binh. I manifestanti hanno protestato contro gli arresti e le violenze della polizia ai danni dei cattolici che, settimana scorsa, erano stati aggrediti dalle forze dell’ordine presso le rovine della chiesa di Tam Toa

15/02/2010 VIETNAM
Col Nuovo anno, a Xuan Loc nasce una scuola professionale per i giovani della diocesi
Voluto dal vescovo Dominique Nguyen Chu Trinh, l’istituto aprirà i battenti nel prossimo anno scolastico. Una nuova metodologia di insegnamento per 12 corsi principali, dalla falegnameria all’alberghiero, dai computer alla ragioneria.

02/09/2015 VIETNAM
Coadiutore di Xuân Lôc: istituto teologico, pietra miliare nella crescita della Chiesa vietnamita
Per mons. Joseph Dinh Duc Dao, presidente della Commissione episcopale per l’istruzione, la nascita del polo cattolico conferma la vitalità della Chiesa locale. Esso servirà ad “approfondire le riflessioni teologiche” e il dialogo con religioni e istituzioni. La “gioia della fede” nel portare il Vangelo alle periferie.

21/01/2008 VIETNAM
Quest’anno sono in 60 a studiare all’Istituto domenicano di Ho Chi Minh City
I futuri religiosi e suore provengono da tutte le diocesi del Paese: ciò rende possibile anche uno scambio di esperienze culturali. Mons. Nguyen Van Nhon, presidente dell’episcopato vietnamita, conferma che “l’educazione è una delle scelte prioritarie della Chiesa vietnamita”.


Cerca
AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153
desk@asianews.it


GLACOM®