Cerca

21 Febbraio 2018

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | Scrivici | Newsletter | Facebook | Twitter | desktop

10/02/2018 SINGAPORE

Aumentano i matrimoni fittizi: +23,3% nel 2017

Lo scorso anno sono state 53 le persone sono condannate per reati legati ad unioni di convenienza. La Costituzione impone severe restrizioni alla concessione della cittadinanza agli stranieri. Il passaporto della città-Stato è il più potente al mondo. Per la prima volta, un Paese asiatico supera gli europei.

Singapore (AsiaNews/Agenzie) – L’aumento di matrimoni fittizi preoccupa le autorità della città-Stato. Solo lo scorso anno, il numero delle condanne emesse per tale reato è cresciuto del 23,3%. È quanto emerge dal rapporto annuale pubblicato ieri dall'Immigration and Checkpoints Authority (Ica). Nel 2017, 53 persone sono state condannate per reati legati ad unioni di convenienza.

Il rapporto evidenzia un caso particolare, che ha portato all'arresto di 12 persone. Gli agenti stavano indagando su un sospetto matrimonio fittizio tra un uomo di Singapore e la sua moglie vietnamita, ma nel corso dell’inchiesta hanno individuato cinque casi simili. Tutte le coppie erano composte da uomini di Singapore e donne vietnamite, afferma l'Ica. Quest’ultime, di età compresa tra 23 e 34 anni, corrispondevano ai mariti una somma di denaro, pur di prolungare la loro permanenza a Singapore. Dieci degli arrestati sono stati condannati a pene detentive da sei a 18 mesi, mentre sono ancora in corso i procedimenti giudiziari per gli altri due.

La Costituzione di Singapore impone severe restrizioni alla concessione della cittadinanza agli stranieri, dal momento che il processo per naturalizzazione non è più garantito. Gli immigrati di età superiore ai 21 anni che svolgono un’attività lucrativa possono diventare cittadini solo se già “Residenti permanenti” o sposati con un cittadino singaporiano da almeno due anni.

L’ottenimento della cittadinanza consente di richiedere il passaporto di Singapore, definito dagli esperti “il più potente al mondo”. Esso garantisce infatti l’accesso senza visto a 159 nazioni. Lo scorso anno, accordi diplomatici con il Paraguay hanno sancito il primato di Singapore, primo Paese asiatico della storia in grado di superare i concorrenti europei.






Vedi anche

18/12/2013 SINGAPORE
Scontri a Singapore, il governo espelle 53 immigrati. Altri 28 a processo
Il provvedimento riguarda 52 cittadini indiani e un lavoratore originario del Bangladesh. Il ministro degli Interni assicura tolleranza zero contro quanti fomentano disordini. Altri 28 sono sottoposti a custodia cautelare e saranno processati; rischiano fino a sette anni e la fustigazione. Attivisti preoccupati per le “espulsioni arbitrarie”.

18/08/2011 SINGAPORE
Premier di Singapore: “nuvole nere” sul fronte economico
Nel discorso tenuto per la festa di indipendenza, Lee Hsien Loong ha sottolineato che la città-Stato ha saputo affrontare “bene” la crisi. Ma il futuro resta incerto e i “gravi problemi irrisolti” di Europa e Stati Uniti potrebbero minare la crescita mondiale. Sul fronte interno resta la questione degli immigrati e un aumento della disparità fra cittadini.

05/02/2009 SINGAPORE
Lavoratori migranti, prime vittime della recessione mondiale
A Singapore 100 operai immigrati rinchiusi per tre mesi in una gabbia. Il datore di lavoro non voleva essere denunciato per il mancato pagamento degli stipendi arretrati. Nel 2009 saranno tagliati 51 milioni di posti di lavoro. Secondo i dati Ilo entro fine anno il livello di disoccupazione mondiale sarà del 7,1%.

04/11/2006 SINGAPORE
A Singapore crescono i matrimoni, ma anche i divorzi

L'età media del primo matrimonio risulta essere di 31,2 anni tra gli uomini non musulmani e 27,7 per i musulmani. Tra le donne, è, rispettivamente di 27,2 e 24,7 anni. Il maggiore incremento delle separazioni riguarda le coppie giovani, tra i 20 ed i 24 anni.



14/12/2013 SINGAPORE - INDIA
Singapore: stretta del governo sulle manifestazioni, timori di nuove rivolte fra immigrati
Un incidente stradale ha innescato la rivolta nel quartiere indiano. Sedata la protesta, l'esecutivo assicura che episodi simili "non si ripeteranno". Ma il malcontento fra i lavoratori stranieri serpeggia. Il premier minimizza e assicura una "migliore gestione" degli immigrati. Tuttavia gli esperti avvertono: "cogliere le ragioni profonde" del conflitto.


Cerca
AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153
desk@asianews.it


GLACOM®